La Qualita' dell' Olio Extravergine conservata nel tempo

Orcio Antico Collection


“Orcio Antico Collection” 4 oli diversi per valore, gusto, preziosità, fattura, esclusività

L’Orcio contenitore per eccellenza

“Orcio Antico” è il nome della nuova linea di Olio extravergine che l’Azienda Agricola Carbone destina al mercato mondiale. Sin dalla nascita delle civiltà, in tutto il mondo, l’orcio è un recipiente panciuto con due manici, realizzato in terracotta, con una bocca per il riempimento e un becco per lo svuotamento, molto semplice da realizzare: basta mescolare la terra con l’acqua, impastandola e plasmare, modellare il materiale cedevole che ne risulta, lasciando infine al fuoco il compito di consolidarlo.

Al 5000 a. C. risalgono alcuni reperti ritrovati in Egitto, Siria e Mesopotamia. Ma il popolo che più di altri ha permesso il raggiungimento di altissimi livelli nella lavorazione della terracotta è quello Etrusco. Dall’ Etruria la terracotta fu introdotta a Roma. L’orcio era presente in ogni casa, povera o riccache fosse. Recipiente versatile, leggero e prezioso. Proprio come l’olio. Sulle tracce della storia e delle religioni abbiamo coltivato la nostra ultima collezione, prodotta con il lavoro e la collaborazione di produttori di fiducia, esperti dell’alta cucina italiana e ingredienti in Sicilia e Calabria.

Da sempre si sa, infatti che la fase di conservazione e imbottigliamento è fondamentale: l’olio ha continua necessità di essere protetto dalla luce, al fine di evitare le spiacevoli alterazioni ossidative; per questo noi imbottigliamo solo in contenitori di vetro scuro, per meglio proteggerlo dalle aggressioni della luce, oppure in recipienti di lamiera stagnata. Siamo una piccola azienda e possiamo offrire ai nostri clienti il lusso di procedere con l’imbottigliamento programmato (operazione che ha alti costi  solo dalle piccole aziende produttrici e non  dai grandi confezionatori). Imbottigliamo in lotti distinti,  su richiesta dei clienti. E, come nell’antichità,  per non abbreviare la vita dell’olio, lo conserviamo in grosse cisterne di acciaio inox eredi dell’orcio antico, e lo offriamo in bottiglia solo quando si è certi che sarà consumato nel breve termine.

Per l’attività naturale degli enzimi presenti all’interno del frutto, il processo di ossidazione dell’olio è infatti inevitabile: ha inizio con il distacco dell’oliva dall’albero, e prosegue nel tempo favorito dall’ossigeno in esso disciolto, con una velocità che dipende dalle condizioni di conservazione.

 

Distribuiamo la collezione “Orcio Antico” con il marchio Trueataly

 

Brand della W.Goldfinger International che crede nei prodotti delle famiglie e delle imprese italiane che operano da decenni nel settore del Premium Italian Food, in modo responsabile, con passione e tecnicamente perfetto. E soprattutto mafia free.

Quattro oli diversi per valore, gusto, preziosità, fattura, esclusività:

 

 

L’acqua sta nel vaso, la farina nella giara, l’olio nell’orcio


Racconta il primo libro dei Re che il profeta Elia, inviato dal Signore per sopravvivere alla siccità, giunge a Zarepta di Sidone, in terra pagana. Lì incontra una vedova. La vedova, gli presenta la miseria della sua situazione: «Per la vita del Signore, tuo Dio, non ho nulla di cotto, ma solo un pugno di farina nella giara e un po’ d’olio nell’orcio; ora raccolgo due pezzi di legna”. L’orcio indica capacità di accoglienza e capacità di dono, e infatti la donna accetta di condividere quel poco che ha con Elia, che le ha assicurato, nel nome del Signore, che la poca farina e il poco olio non finiranno prima del ritorno della pioggia: «La farina della giara non venne meno e l’orcio dell’olio non diminuì”.

Ancora più lontano nel tempo

La Cina è un paese con storia lunga nella cultura alimentare, Nell’antichità cinese, secondo la categoria dei dietologi, il livello complesso e la dimensione della cucina dei piatti, si possono distinguere in 3 generi, ossia la cucina reale, la cucina della residenza ufficiale, e la cucina plebea. Di pari passo coll’elevazione del livello della vita del popolo, più piatti della cucina squisita con accurati condimenti, sono comparsi sulla tavola della gente comune. Per la festa della lanterna nel calendario lunare cinese, gli alimenti rari e preziosi che vengono offerti in dono a una famiglia cono contenuti in un grande orcio denominato l’orcio imperiale.